9 dicembre 2019
Aggiornato 13:00
Appuntamenti

Eventi a Genova, 6 cose da fare martedì 23 gennaio

Musical, spettacolo, cinema, cultura e molto altro. Ecco che cosa vi attende in città ed una piccola guida per non perdere il meglio

Genova, 6 cose da fare martedì 23 gennaio
Genova, 6 cose da fare martedì 23 gennaio Shutterstock

GENOVA – Dal musical, agli spettacoli; dal cinema, alle mostre. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire gli appuntamenti più interessanti della serata.

Musical
Al Teatro Politeama Genovese, da martedì 23 gennaio, in scena «Mamma mia!». «Mamma Mia! è uno di quei musical che si sogna un po' tutta la vita, soprattutto chi come me è cresciuto sulle note degli Abba - spiega Massimo Romeo Piparo, aggiungendo che questo Musical non solo sarà - il titolo dell'estate e quello che anche quest'inverno per due ore ci farà sentire al mare, ma farà scoprire al pubblico uno spettacolo super femminista in cui le donne sono le vincitrici assolute. Un favola in cui a vincere è l’Amore con la maiuscola, quello di una figlia per il proprio Padre, e l’ineguagliabile amore di Mamma». Divertente, romantico, capace di trasportare il pubblico tra le bellezze di un'isoletta greca del Mar Mediterraneo, al ritmo travolgente della musica degli Abba: da quasi 20 anni l’appassionante storia della giovane Sophie, che alla vigilia del matrimonio realizza il proprio sogno di essere accompagnata all’altare dal padre che non ha mai conosciuto prima, riscuote consensi e sold out in tutto il mondo. Questa commedia musicale adatta a ogni età approda finalmente in Italia in un'inedita versione interamente rinnovata e creata da un team esclusivamente italiano, che ha realizzato tutto lo spettacolo, dalla regia alle scenografie, dalle coreografie ai costumi, traducendo integralmente i dialoghi e le 24 canzoni degli Abba suonate dal vivo dall'orchestra. E quando si chiuderà il sipario le sorprese di certo non finiranno, grazie a una speciale 'appendice' tutta da ballare: al termine dello spettacolo infatti il pubblico potrà scatenarsi sulle note in versione 'disco' della colonna sonora del musical.

A teatro
Mediterraneo. Un viaggio attraverso il mare, alla scoperta di genti, memorie, tradizioni, racconti, diventa teatro nell’interpretazione di Pino Petruzzelli con le musiche dei Radiodervish. Letteratura, memoria, testimonianza per capire il presente. Appuntamento al Teatro Duse di Genova da martedì 23 (ore 20.30) a domenica 28 gennaio 2018.

Spettacolo
Martedì 23 gennaio, alle 20.30, debutta al Teatro della Corte lo spettacolo L'anatra all'arancia, tratto dal testo «The secretary bird» di William Douglas Home, diretto e interpretato da Luca Barbareschi. Con lui in scena anche Chiara Noschese, Gerardo Maffei, Margherita Laterza, Ernesto Mahieux. La scena è di Tommaso Ferraresi, i costumi di Silvia Bisconti, le luci di Iuraj Saleri. La versione italiana è curata da Luca Barbareschi. L’anatra all’arancia: l’eterna commedia della coppia in crisi ritrova smalto e verità nella versione adattata e diretta da Luca Barbareschi. E il lieto fine, nonostante tutto quel che accade, è assicurato.

Libri
Martedì 23 gennaio, dalle 18, alla Feltrinelli (via Ceccardi), è in programma l'incontro con Giovanni Giaccone. Facebook detta il tempo alle nostre vite, e allora quale miglior risveglio di leggere un aforisma scherzoso e divertente alla mattina presto appena si accende il computer o lo smartphone? Ci pensa Giovanni Giaccone, noto giornalista genovese, che nel suo Crederci e altri sport estremi (Galata), offre una raccolta di riflessioni, calembour e luoghi comuni che raccontano la vita quotidiana di chi quando si alza dal letto non può fare altro che ancorarsi a solide certezze (scherzose).

Cinema
Il film su «Fabrizio De André. Principe Libero» arriva nei cinema di Genova (e di tutta Italia) per un'anteprima nazionale nelle giornate di martedì 23 e mercoledì 24 gennaio 2018. «Io sono un principe libero e ho altrettanta autorità di fare guerra al mondo intero quanto colui che ha cento navi in mare». C’è una citazione del pirata britannico Samuel Bellamy iscritta nelle note di copertina di uno dei dischi più belli di Fabrizio De André, Le nuvole. E a questa frase si ispira il titolo di «Fabrizio De André. Principe Libero», il biopic a lui dedicato in concomitanza con i due anniversari che ne racchiudono il viaggio: quello della scomparsa, l’11 gennaio 1999, e quello della nascita, il 18 febbraio 1940. Dove vedere «Fabrizio De André. Principe Libero» a Genova e in Liguria: Il Cinema Corallo trasmetterà il film alle ore 16 e alle 20. Biglietti acquistabili in tutti i cinema di Circuito Cinema Genova o sul sito www.circuitocinemagenova.com (info: 010 583261).

Mostre
Alle 17, il Museo Luzzati accoglie l’Associazione Insieme per Caso per la rassegna «Libri in Viaggio»: due mostre in un pomeriggio dedicato alla disabilità e all’integrazione socio culturale possibile a partire dall’educazione e dai libri. L’evento, gratuito, fa parte del progetto Una valigia di libri che viaggia per te: narrazioni, storie, incontri, persone, eventi itineranti dal Centro alla Valpolcevera, sviluppato in rete con enti comunali, associazioni del territorio, istituzioni, biblioteche, musei. Inaugurerà la mostra Ibby (International Board on Books for Young People edizione 2017) una raccolta di 50 libriprovenienti da tutto il mondo adatti a ragazzi con disabilità che hanno bisogno di libri speciali o libri normali con disegni, linguaggio, contenuti ed immagini in grado di soddisfare i loro bisogni: sono libri in più lingue, tattili, di stoffa, in braille, o che hanno come protagonisti bambini o adolescenti disabili. Contemporaneamente verrà inaugurata la mostra Store in Collage: quadri collage realizzati dai ragazzi dell’associazione per il calendario 2017 con suggestioni e commenti degli autori. Entrambe le mostre resteranno allestite fino a domenica 28 gennaio e visitabili dalle 17 alle18.30. Info: 010 2530328.