22 febbraio 2020
Aggiornato 21:00
Liberi e uguali

Grasso riapre al M5s

Il leader di Leu: «I Cinquestelle sono un soggetto politico con cui fare i conti, valuteremo il loro programma»

ROMA -  - I Cinquestelle sono «un soggetto politico con cui fare i conti», anche se sono «inaffidabili, ondivaghi, con loro è difficile trattare». Lo ha detto il leader di Liberi e Uguali Pietro Grasso intervistato a Circo Massimo su Radio Capital. Pur senza sbilanciarsi su possibili accordi Grasso ha spiegato di non avere nessuna pregiudiziale verso il M5s: «Useremo lo stesso metodo adottato in Lombardia e Lazio, valuteremo il loro programma». In ogni caso l'unica vera pregiudiziale culturale e ideologica «è nei confronti della destra».

Con Boldrini nessuna polemica
Le polemiche con Laura Boldrini? «Per LeU il pluralismo è normale, le polemiche sono spesso giornalistiche e sono rientrate. Ci sono posizioni diverse da ricondurre a unità», ha risposto Grasso.