26 gennaio 2022
Aggiornato 09:30
Appuntamenti

Eventi a Genova, 5 cose da fare giovedì 11 gennaio

Grandi spettacoli a teatro, musica e ricordi particolari. Ecco tutto quello che vi attende in città e come fare per perdere il meglio

GENOVA – Elio a teatro, concerti, spettacoli e il ricordo di Faber. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire gli appuntamenti più interessanti e godersi la serata.

Elio a teatro
Al Teatro Politeama Genovese, in scena, «Spamalot. I cavalieri della tavola molto, molto, molto rotonda! ». Il musical-parodia della saga di Re Artù e dei suoi cavalieri in cerca del Sacro Graal. Tratto dal film Monty Phyton e Il Sacro Graal, lo spettacolo è la nuova produzione del Teatro Nuovo di Milano. La prima a Chicago, nel 2004, ha visto David Hyde Pierce come Robin, Hank Azaria come Lancillotto, Tim Curry come Artù e Sara Ramírez come la Dama del Lago. In scena a Broadway dal 17 marzo 2005, con la regia di Mike Nichols, Spamalot ha vinto 3 Tony Award tra le 14 candidature ottenute, tra cui quello al miglior musical della stagione 2004-2005. Nella versione italiana Elio è la punta di diamante di un cast di professionisti del musical oltre ad un'orchestra di dieci elementi, che suonano rigorosamente dal vivo.

Musica live
Ad Altrove – Teatro della Maddalena, alle 21, Boom Bip, Bryan Hollon. Uno di quei talenti che riesce a surfare tra i generi come pochi. Campione dell'elettronica retrò con i Neon Neon insieme a Gruff Rhys dei Super Furry Animals,SFA (incredibile il disco dedicato a Giagiancomo Feltrinelli) si è fatto un nome costruendo un mondo di beats a cavallo tra il postrock e l'hip hop vero e proprio, basi sulle quali sono andati gente come doseone e altri campioni di etichette quali Lex Records (quando ancora era una divisione della Warp Records) e Mush Records. Da scoprire anche i numerosi remix che ha fatto per gente del calibro di Peter, Bjorn and John, Amon Tobin, Hot Hot Heat, Mogwai, Four Tet, M83, Danny Elfman, Pet, Oasis, Empire of the Sun and Super Furry Animals. Dal vivo è uno spettacolo con full band da non perdere, tra break jazzy, ambient e hip hop.

Comicità
A La Claque – Teatro della Tosse, scippando il titolo di una vecchia commedia di Govi, i Pirati dei Caruggi con «Sotto a chi ciocca!» tornano alla Claque per la terza stagione consecutiva, più recidivi e riottosi che mai. Nuovo appuntamento alle o21.30, con Enrique Balbontin; Alessandro Bianchi; Fabrizio Casalino e Andrea Ceccon.

Spettacolo
Al Teatro Guido Moretti, in scena «La cena perfetta». In una banlieue di Parigi, il «Girgenti», piccolo ristorante dalla conduzione scalcinata e familiare, si prepara ad accogliere la quanto mai insperata visita di un ispettore della Guida Michelin. L’esuberante proprietario del locale siciliano, lo chef Salvatore, insieme alla socia Lucia, al cameriere rumeno Cristian e alla moglie di Salvatore, Caterina, attendono con ansia l’avvenimento, che amplifica tutti i conflitti di una gestione a dir poco disastrosa, per gli acquisti maniacali e dispendiosi del padrone di casa, uniti alla sua tendenza ad alzare spesso il gomito. E poi ci sono i debiti, l’eccentricità del cameriere, l’eccessiva generosità di Salvatore e le lamentele della moglie, che completano una conduzione che sta portando il locale al disastro. Per questo cresce l’ansia per l’arrivo del critico gastronomico: tutto potrebbe cambiare con l’attribuzione della famosissime stelle Michelin, ma a patto di realizzare una cena perfetta! Ma non tutto andrà come previsto.

Ricordando Faber
In via del Campo 29 Rosso, a partire dalle 15.30, appuntamento con «Ricordando Faber - Interviste in Campo» a cura di Carlo Barbero e Marco Benvenuto, con riprese di Pietro Scioni. Emozioni in campo, nella casa dei cantautori genovesi, per ricordare Fabrizio De André a 19 anni dalla sua scomparsa. Nel cuore della Città Vecchia, dove è custodita la celebre Esteve, una delle chitarre di Fabrizio che lo accompagnò nel suo ultimo tour e che festeggia i suoi 17 anni a Genova, Carlo Barbero e Marco Benvenuto raccoglieranno le testimonianze di collaboratori, amici ed appassionati di Faber. Al momento hanno confermato la loro presenza: Danila Satragno, Mauro Culotta, Gianni Martini, Max Manfredi, Giorgio Imperia (Usai), Vladimiro Zullo dei Trilli, Carlo Denei, Settimo Benedetto Sardo, Andrea Mora, Andrea Incandela, Enrico Montolivo, Patrizia Traverso, Matteo Valenti, Paolo Gerbella e Pasquale Dieni. Un pomeriggio tra parole e musica, con una "madrina" d'eccezione. Tra i giovanissimi ci saranno Sara Boeroautrice del libro C'era una volta De André e Peter Kennedy, che dall'Irlanda è arrivato a Genova dove vive da alcuni anni ed ha maturato una forte passione per la canzone d'autore e per il dialetto. Con loro si parlerà del punto di vista dei giovani sulla canzone d'autore. Sarà possibile anche uno scatto con la Esteve '97 che per l'occasione scenderà tra noi. Ingresso libero e gratuito.