19 giugno 2019
Aggiornato 03:00
Fake news e giornalismo

Boldrini: «Da quando denuncio i leoni da tastiera sono diventati conigli»

Il presidente della Camera: «Devolveró il risarcimento danni della denuncia contro l'autore della bufala su mia sorella alla ricerca contro il cancro»

ROMA - «Devolveró il risarcimento danni della denuncia contro l'autore della bufala su mia sorella alla ricerca contro il cancro». Lo scrive la presidente della Camera, Laura Boldrini, su Twitter. Il 31 ottobre Boldrini ha presentato insieme alla ministra Valeria Fedeli il progetto #Bastabufale per la formazione nelle scuole. «Un utilizzo perverso del digitale arriva anche ad alterare la democrazia. Sembrerebbe una cosa quasi impossibile invece sì perchè le fake news, le bufale non sono goliardate, sono azioni decise a tavolino e mirate ad un obiettivo specifico: usiamo i cittadini come pedine, manipoliamoli a scopo di interesse personale». Lo ha detto la presidente della Camera. «L'interesse può essere economico - spiega Boldrini -, c'è chi si arrichisce alle nostre spalle, ridendo di noi, c'è chi ci guadagna politicamente: infanghiamo l'avversario con le menzogne per avere la meglio, e quando la politica arriva a fare questo ha toccato il fondo, non c'è più niente dopo di questo».