22 ottobre 2019
Aggiornato 18:00
Eventi

Genova, gli appuntamenti da non perdere giovedì 19 ottobre

Dall'omaggio a un grande della musica italiana, alla stagione di opera e balletto passando dal cinema visto degustando un buon bicchiere di vino. Ecco tutto quello che c'è da sapere sugli eventi da non lasciarsi sfuggire

Genova, gli appuntamenti di giovedì 19 ottobre
Genova, gli appuntamenti di giovedì 19 ottobre Shutterstock

GENOVA – Un giovedì di musica, danza, cinema, gusto e molto altro quello in città. Ecco i nostri consigli per non perdere gli appuntamenti più interessanti.

Omaggio a Gaber al Teatro della Tosse
Teatro della Tosse La Claque presenta,alle 21, il gioco musicale e teatrale «Il mio amico Giorgio Gaber live», tratto dall’omonimo libro di Gian Piero Alloisio, con canzoni di Gaber-Luporini e Gaber-Alloisio e la partecipazione di Gian Piero Alloisio e Gianni Martini. Nel settembre 2017, la Utet ha pubblicato «Il mio amico Giorgio Gaber», un libro pieno di nuovi aneddoti divertenti e commoventi e di fatti mai pubblicati. Questo libro, che nacque come spettacolo nel 2013, torna sul palcoscenico in forma di un gioco musicale e teatrale che ogni sera si costruisce con il pubblico in sala. Gli ingredienti, oltre alle 240 pagine del libro, sono le tantissime canzoni di Gaber-Luporini che Gian Piero Alloisio e Gianni Martini (chitarrista storico del «Signor G») conoscono a memoria. Un gioco della memoria, dedicato all’attualità, ispirato dalla celebre canzone «Destra Sinistra». Dopo lo spettacolo, Alloisio si fermerà per il firmacopie del libro che sarà disponibile in teatro. Per informazioni: www.teatrodellatosse/ilmioamicogaberlive.

Opera e Balletto
La nuova stagione di Opera e Balletto 2017 - 2018 al Teatro Carlo Felice, offre grandi titoli. SI comincia il 19 ottobre con «West Side Story – Opera» di Leonard Bernstein. Direttore d’Orchestra Wayne Marshall. Coreografie originali Jerome Robbins riprese da Gail Richardson. Regia Federico Bellone. Traduzioni Franco Travaglio. Allestimento in coproduzione Teatro Carlo Felice – WEC World Entertainment Company.

Cinema e vino
Cinema&Vino, è una nuova rassegna organizzata da Circuito Cinema Genova in collaborazione con l’Assocciazione Nazionale «Le Donne del Vino». La rassegna si svolgerà un giovedì al mese . Per l’occasione la proiezione del film sarà accompagnata dalla degustazione di un vino, offerto da «Le Donne del Vino». Il primo appuntamento è al Cinema Sivori di Genova,il 19 ottobre, alle 20 dove verrà proiettato «Mr. OVE» di Hannes Holm, un’esilarante commedia tratta dal best-seller dello svedese Fredrik Backman «L’uomo che metteva in ordine il mondo», romanzo pubblicato in oltre 30 paesi nel mondo. La degustazione è a cura di Laura Angelini La Pietra del Focolare Ortonovo (SP). Costo del biglietto: intero euro 7, ridotto (Many Movies Young, Cus, Campus, Family) euro 6. Valgono gli abbonamenti a Circuito Cinema Genova (le tariffe comprendono la degustazione del vino). Seguiranno altre date nelle province di Imperia e Savona. Si veda allegato o pagina facebook. Per informazioni: www.circuitocinemagenova.com.

Festa al Museo Biblioteca dell’Attore
Giovedì 19 ottobre il Museo Biblioteca dell’Attore presenterà alla città di Genova la definitiva sistemazione, nei rinnovati e splendidi locali di via del Seminario 10, dello studio appartenuto a Gilberto Govi. Si tratterà di un giorno di Festa per il Museo Biblioteca dell’Attore e per tutti coloro che vorranno partecipare a questo momento. L’apertura sarà ininterrotta, dalle 10 alle 19. Alle 10 inizio visite guidate allo Studio e al Museo da parte del personale, alle 15 fino alle 17 le visite saranno arricchite da brani del repertorio goviano recitati da Giunio Lavizzari Cuneo e alcuni attori delle compagnie teatrali Genova Spettacoli e Gilberto Govi, regia di Riccardo Canepa. Alle 17 presentazione del volume Gilberto Govi cinquant’anni dopo, a cura di Eugenio Buonaccorsi, appena uscito per le edizioni De Ferrari, che rispecchia fotograficamente l’allestimento della mostra, documenta la consegna del Premio Govi 2016 a Luca Zingaretti, pubblica un corposo saggio critico del curatore e raccoglie i contributi di una tavola rotonda sul grande attore genovese animata da noti esperti della materia : Vito Molinari, Lorenzo Coveri, Roberto Cuppone, Claudio Bertieri, Piero Campodonico, Giulio Baffi, Silvana Zanovello, Giunio Lavizzari, Jurij Ferrini, Mauro Pirovano e Gian Domenico Ricaldone. Alla presentazione, oltre al curatore Eugenio Buonaccorsi, interverranno Alberto Beniscelli, Direttore del DIRAAS dell’Università di Genova; Roberto Iovino, Direttore del Conservatorio Niccolò Paganini; Franco Bampi, Presidente dell’associazione «A Compagna»; Angelo Pastore, Direttore del Teatro Stabile di Genova. Porteranno il loro saluto all’iniziativa l’Assessore alla Cultura della Regione Liguria, Ilaria Cavo, l’Assessore alla Cultura del Comune di Genova, Elisa Serafini, e il Presidente del Museo Biblioteca dell’Attore, Eugenio Pallestrini. Per inforomazioni: www.museoattore.it, www.facebook.com.

Genova a piedi
L’Associazione «GenovApiedi», che promuove la conoscenza e il turismo sostenibile a Genova, organizza una visita guidata con Sara Rulli alla Chiesa di San Francesco d'Albaro e alla Villa Sauli Bombrini. La Chiesa di San Francesco d’Albaro venne fondata nel XIV secolo grazie al contributo della nobile famiglia dei Cebà. Fu sottoposta a molteplici fasi di ristrutturazione e decorazione dal Cinquecento fino all’Ottocento e conserva opere di rilevante valore artistico. La Villa Sauli Bombrini, sede del Conservatorio Paganini, fu edificata, nella sua forma più completa, all’inizio del XVI secolo per iniziativa della famiglia Sauli. L'appuntamento è alle 16 alla fermata del bus 15 Albaro/Causa, codice fermata AMT 0304. I contributi per la visita guidata sono 5 euro per i soci e 8 euro per non soci. La prenotazione è obbligatoria mandando una mail a info@genovapiedi.it oppure un sms al 347 3930454 indicando nome cognome e visita prenotata. Per informazioni: www.genovapiedi.it.