21 febbraio 2019
Aggiornato 22:30
L'evento

«Fatti di Musica indipendente»

Meeting delle Etichette Indipendenti, una tre giorni tra musica, incontri e Forum del Giornalismo Musicale a Faenza.

Meeting delle Etichette Indipendenti
Meeting delle Etichette Indipendenti ANSA

FAENZA - «Fatti di Musica indipendente» è il manifesto dell'edizione 2017 del MEI, ovvero il Meeting delle Etichette Indipendenti, che ha aperto i battenti della sua tre giorni di musica e parole oggi nel centro di Faenza. Con un programma ricco di appuntamenti, la rassegna nata nel 1995, ha debuttato tra incontri e musica tradizionale romagnola, per un anteprima che traghetterà i partecipanti fino alla giornata di domani, quando il cartellone entrerà nel vivo tra le vie e le piazze del centro cittadino.

IL PROGRAMMA - In programma le band selezionate dalla Rete dei Festival, oltre ai vincitori dei premi e dei contest legati al Mei e una serie di nomi rivelazione della scena a cominciare dai Canova, Daniele Coccia, Muro del Canto, Fast Animal & Slow Kids, oltre alla vincitrice del Premio Freak Antoni, Chiara Bravaccio. Sul palco, ancora, gli Skiantos, assieme a Zibba, Modena City Ramblers, la Banda Rulli Frulli con Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione, gli Espana Circo Este e Brunori Sas.