15 novembre 2019
Aggiornato 22:00
Scontro Toscani-Salvini

Oliviero Toscani condannato perché diede del «maialino» (e molto altro) a Salvini

Era il dicembre 2014, quando il noto fotografo insultò pesantemente Matteo Salvini per le foto a torso nudo pubblicate su Oggi. Ora dovrà risarcirlo

Il leader della Lega Matteo Salvini e il fotografo Oliviero Toscani
Il leader della Lega Matteo Salvini e il fotografo Oliviero Toscani ANSA

ROMA - Era il dicembre 2014, quando il fotografo (e politico) Oliviero Toscani, durante la trasmissione La Zanzara su Radio 24, commentò le foto di Matteo Salvini a torso nudo uscite su Oggi. «Ma poverino, non ha proprio niente da fare. In quelle foto sembra un maialino sotto il piumino. Uno che dice di uscire dall’Europa e poi si fa fotografare così», aveva detto. «Salvini fa i pompini, va benissimo per quello. A chi li fa? Salvini fa i pompini ai cretini, fa anche rima. Prende per il culo chi lo vota», aveva aggiunto. Insulti pesanti, che hanno spinto il leader della Lega a querelarlo.

Toscani condannato
Salvini lo annunciò tramite il suo profilo Facebook, e non disattese la promessa. Oggi, tre anni dopo, giustizia è stata fatta: Salvini ha vinto la causa, e il fotografo è stato condannato a risarcire il leghista di 8mila euro, più le spese legali. Somma di denaro che, secondo quanto riportato da Libero, verranno devoluti in beneficenza.