6 aprile 2020
Aggiornato 01:00
Elezioni amministrative

Toti: «Il centrodestra unito funziona e convince, il modello Liguria si impone»

Il presidente della Regione è raggiante: a Genova dopo decenni si è imposto il candidato del centrodestra, Marco Bocci, che al primo turno ha superato il centrosinistra e ora andrà al ballottaggio: «Dopo la Liguria e Savona siamo pronti a vincere Genova»

GENOVA – Flop del Movimento 5 stelle anche a Genova, città del loro leader Beppe Grillo, dove dopo decenni si è imposto il candidato del centrodestra, Marco Bucci, che al primo turno ha superato il centrosinistra e ora andrà al ballottaggio. Raggiante il governatore della Liguria, Giovanni Toti, che ha rivendicato il risultato spiegando che a convincere gli elettori è stato il fattore di unità del centrodestra, modello che lui con Giorgia Meloni e Matteo Salvini vorrebbe esportare a livello nazionale. «Il modello Liguria si impone, il centrodestra sbaglierebbe a non prenderne atto» ha detto il presidente della Regione. Toti ha proseguito: «Il centrodestra unito funziona e convince. Dopo la Liguria e Savona siamo pronti a vincere Genova». Come accennato per i grillini, fuori da tutti i ballottaggi delle grandi città è una batosta: in quasi tutte le piazze il distacco tra i primi due candidati che andranno al ballottaggio, quasi sempre esponenti di centrosinistra e centrodestra, è consistente.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal