22 ottobre 2019
Aggiornato 18:00

Roma, Meloni: «Basta trattare i Rom come cittadini speciali di serie A»

Secondo il candidato sindaco di FdI e Lega Nord, bisogna "creare aree attrezzate a pagamento per soste temporanee"

ROMA - La candidata sindaco Giorgia Meloni prosegue la sua campagna elettorale a #Corrierelive e affronta uno dei nervi scoperti di Roma, la questione dei campi rom capitolini.

Meloni: Basta trattare i Rom come cittadini speciali
«I Rom vanno trattati come si trattano gli altri cittadini romani e i campi Rom sono un unicum che esiste solo in Italia, per cui l'Europa ci ha anche sanzionato perché non sono una realtà che non si può tenere aperta». Lo ha detto la candidata sindaco di Roma Giorgia Meloni di Fdi a #Corrierelive. «Se i rom sono nomadi, vanno trattati come tali e intendo attrezzare delle aree dove si possa sostare al massimo sei mesi pagando le utenze. Se si è cittadini italiani stanziali, si trovano la casa come tutti gli altri mettendosi in fila, se sono poveri, per le case popolari».

"Questo è razzismo"
«Non può accadere che vengano trattati in modi diversi, con case a 35 euro come accade in altri città, o progetti di cui parla anche il prefetto Tronca, per mercati dove i rom vendono merce essenzialmente rubata, poi normalizzata. Un paio di giorni fa è uscita la notizia di una signora rom beccata in flagranza mentre rubava - ha continuato Meloni - E' stata rimessa in libertà immediatamente perché era madre. Non accade a una mamma italiana, come non accade a una mamma non rom di mandare suo figlio a rubare e che non le venga tolta la patria potestà. Questo è razzismo, perché è razzista pensare che quel bambino possa andare a rubare senza venir tolto alla famiglia che ce lo manda».

"Intorno al Colosseo vorrei la Roma antica"
«L'ex sindaco Marino non ha pedonalizzato i Fori: ha fatto la corsia preferenziale più cara d'Italia, costata più di 1 milione di euro. A me piacerebbe lavorare prima alle opere di urbanizzazione che servono a pedonalizzare. Mi piacerebbe che si potesse usare l'area intorno al Colosseo per ricostruire l'idea di che cosa fosse Roma antica. E' un'idea alla quale sto lavorando. Porterebbe molte più persone e ci permetterebbe di incassare biglietti più alti dei pochi euro che lascia oggi chi visita l'anfiteatro», ha concluso la candidata sindaco di Roma Giorgia Meloni di Fdi a #Corrierelive, a chi le chiedeva se da primo cittadino avrebbe confermato la pedonalizzazione dei Fori.