29 settembre 2020
Aggiornato 16:30
la difesa del legale

Pr pedofilo a Roma, l'avvocato: «I preti hanno abusato di lui quando era in orfanotrofio»

Il pr romano noto per la sua vita mondana - e ora in arresto per prostituzione, pedofilia e pornografia minorile - potrebbe essere stato vittima di abusi sessuali durante l'infanzia

ROMA - Il cinquantaseienne romano finito in arresto con l'accusa di prostituzione, pedofilia e pornografia minorile avrebbe abusato di tre minorenni, stando alle ultime notizie. Non si escludono però altri coinvolgimenti. I ragazzini si prostituivano in cambio di regali.

Nucci e i suoi "fidanzatini"
Il pr romano noto per la sua vita mondana - e ora in arresto per prostituzione, pedofilia e pornografia minorile - era ben consapevole di rischiare grosso a causa della sua condotta. «Sono andato a portare 50 euro ad un fidanzatino mio che sò già due giorni che mi chiede 20 euro... me mettono in galera guarda... non te dico quanti anni c'ha che te pja un colpo»: avrebbe detto Claudio Nucci durante una conversazione telefonica intercettata dalla polizia giudiziaria.

Avrebbe subito abusi sessuali in orfanotrofio
Sono tanti gli elementi che in questa storia fanno riflettere e mettono i brividi. Tra i suoi 4 mila contatti Fb anche quello del «collega» Marco Prato, un altro pr romano divenuto tristemente noto alle cronache dei giornali per essere uno dei due killer arrestati per l'omicidio raccapricciante del giovane Luca Varani nell'appartamento al Collatino. Claudio Nucci ha numerosi precedenti, tra cui anche uno per violenza sessuale. Secondo il suo legale, Gian Luca De Bonis, la causa del comportamento dell'uomo sarebbe da ricercarsi nel fatto che «ha subito violenza sessuale dai preti quando era in orfanotrofio».  In ogni caso, sempre secondo il suo avvocato, Nucci sarebbe «in cura da tempo per un forte disturbo bipolare».