23 febbraio 2020
Aggiornato 12:30
Verso le amministrative

Comunali, presidenti Municipi: il 23 gennaio tutti insieme #perRoma

Al centro del dibattito c'è «un solo punto: il futuro della città». Sabato 23 gennaio al Teatro Brancaccio i presidenti dei municipi romani chiedono un confronto con la politica in cui si pensi al bene di Roma

ROMA - Un confronto pubblico «a tutto campo» che abbia al centro «un solo punto: il futuro della nostra città». Lo hanno convocato i rappresentanti dei Municipi di Roma - presidenti, assessori, consiglieri - per sabato 23 gennaio alle 10 al Teatro Brancaccio, invitando politica, associazioni, soggetti organizzati, forze sindacali ed economiche della città, cui chiedono «una passione capace di riscattare Roma dalle umiliazioni e un'idea, un progetto capace di accenderlo e prospettarle un futuro possibile».

L'incontro dei 12 presidenti
Questa mattina alla Casa della Città della Garbatella 12 presidenti di Municipi romani hanno presentato l'iniziativa che, ha spiegato la presidente dei I municipio Sabrina Alfonsi, vuole riparare al «silenzio assordante che c'è in città. Sembra che nessuno si assuma la responsabilità di dire come andremo alle prossime elezioni amministrative, che cosa metteremo nel programma, che cosa non è andato, che cosa non siamo riusciti a fare con la Giunta Marino. Noi - ha rivendicato Alfonsi - siamo quelli che stanno governando questa città nel momento più difficile, con la crisi economica, con Mafia capitale, e poi anche col commissariamento».

Un pezzo del programma
Secondo i presidenti dei municipi romani, dunque, dal confronto del Brancaccio e dal processo che ne scaturirà, ha spiegato Alfonsi «mettendo in luce quello che ha funzionato, e rimettendo insieme tutte le realtà con cui governiamo i territori confrontandoci quotidianamente, vogliamo scrivere insieme un pezzo del programma elettorale che consegneremo a tutti i candidati».

(con fonte Askanews)