28 marzo 2020
Aggiornato 19:30
Promozione della città

Santhià sarà Comune in 2D

Un filmato promozionale della città verrà realizzato e utilizzato nei social network e in alcune trasmissioni televisive dedicate

SANTHIÀ - Un filmato e una trasmissione televisiva avranno come protagonista Santhià. Si tratta di un progetto di promozione della città chiamato Comune in 2D. Lo ha deciso l'amministrazione comunale santhiatese, definendo le linee guida per promuovere la città. Mettere in atto azioni dirette a favorire lo sviluppo economico è una delle finalità istituzionali del Comune. Questo fine può essere perseguito con l'adozione di svariati strumenti, tra i quali rientra anche l'attività di promozione del territorio, della storia e delle attrattive turistiche ed economiche.

IN COSA CONSISTE - L'amministrazione di Santhià, così ha dato specifiche istruzioni agli Uffici comunali affinché sia realizzato il progetto Comune 2D, atraverso l'affidamento a professionisti del settore video tre compiti. Il primo sarà la realizzazione di un videoclip 2D in elevata definizione sulla Città di Santhià, da consegnare su supporto informatico (CD-DVD). Lo stesso filmato dovrà poi essere adattato nella definizione per la pubblicazione su sito istituzionale e social networks. L'ultimo passaggio riguarderà l'organizzazione di una trasmissione televisiva che abbia come protagonista la Città, con relative repliche, da mettere in onda entro la fine del 2015.

COME SARÀ USATO - Luigi Zai, assessore alla Cultura, turismo, sviluppo del territorio e tempo libero, spiega che «il filmato dovrà avere una durata di 15 minuti. Sarà scomponibile in varie parti, così da poterlo poi caricare su social network come Facebook e YouTube. Il CD sarà distribuito durante manifestazioni pubbliche e donato alle personalità che faranno visita alla città. I diritti rimarranno alla città con possibilità di rielaborarlo e montarlo a nostro piacimento». Il filmato, integrale e parziale, verrà utilizzato anche in simbiosi con il sito di promozione Santhià Turismo (www.santhiaturismo.it), che sarà visibile on line a brevissimo. La trasmissione televisiva probabilmente andrà in onda verso fine anno, affinché possano essere riprese un po' tutte le manifestazioni più significative che si svilupperanno nell'arco del 2015. «Era un idea che avevamo da tempo - conclude Zai - e ora abbiamo delineato le linee di riferimento per concretizzare questo progetto. Ci sono contatti con alcune televisioni private con le quali si potrebbe sviluppare il progetto».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal