27 gennaio 2020
Aggiornato 18:00
Elezioni amministrative

L'ex sindaco di Livorno: «Avrei preferito un altro a Marco Ruggeri»

Il primo cittadino uscente: «Sin dall'inizio avevo idee diverse. Avrei voluto un esponente proveniente dalla cosiddetta società civile, capace di allargare il campo del centrosinistra»

LIVORNO - «Ho stima per Marco Ruggeri, ma sin dall'inizio avevo idee diverse. Avrei preferito un altro candidato, proveniente dalla cosiddetta società civile, capace di allargare il campo del centrosinistra». Lo ha detto stamani, ai microfoni di Radio Città futura, il sindaco uscente di Livorno Alessandro Cosimi, ha commentato l'esito del voto nella città toscana ed il risultato negativo del candidato del centrosinistra Ruggeri, sconfitto, dopo decenni di ininterrotta amministrazione di sinistra, dal candidato del Movimento 5 stelle, Filippo Nogarin. Per Cosimi le ragioni della sconfitta «vanno ricercate innanzitutto all'interno del Pd. Ci sono poi - ha aggiunto - fattori di sofferenza locale, di un modello di sviluppo giunto al capolinea». Quanto al neo-sindaco, Cosimi ha riconosciuto a Nogarin di «essere persona seria, che senza gridare ha affrontato con serietà la campagna elettorale».