1 febbraio 2023
Aggiornato 10:01
La decisione della Camera

Approvate le dimissioni della Melandri, le subentra Forcieri

La neo Presidente del MAXXI: «Polemiche superate, spero siano pubblicità». La presidenza della Camera ha quindi proclamato nuovo deputato Giovanni Lorenzo Forcieri, primo dei non eletti in Liguria doven era stata eletta l'ex ministro PD

ROMA - L'aula della Camera, come da sua stessa richiesta, ha accolto al primo voto le dimissioni di Giovanna Melandri, nominata nuova presidente della Fondazione che guida il museo Maxxi di Roma. «Lascio il Parlamento con commozione - ha detto Melandri, parlando in aula - con commozione al termine di questa fase che la storia ricorderà come incompiuta transizione. Ho scelto le dimissioni per guidare in assoluta autonomia questo straordinario museo e considero chiuse le polemiche che ci sono state, sperando che siano servite almeno per dare pubblicità al museo. Al quale siete tutti invitati».

La presidenza della Camera ha quindi proclamato nuovo deputato Giovanni Lorenzo Forcieri, primo dei non eletti in Liguria dove era stata eletta l'ex ministro Pd.