30 marzo 2020
Aggiornato 19:00
Elezioni Amministrative

Bersani vede Nencini, Stefania Craxi: Tragicomico

La presidente del movimento «Riformisti Italiani»: Perchè il PSI rincorre ancora i comunisti?

ROMA - Il segretario nazionale del Psi, Riccardo Nencini ha incontrato oggi il leader del Pd, Pier Luigi Bersani per discutere, tra l'altro, delle prossime elezioni amministrative. Per il segretario socialista, che ne da' notizia, «e' stato un incontro molto positivo in cui si sono riscontrate identità di vedute e ampie convergenze tra i due partiti». Sarcastico il giudizio di Stefania Craxi, presidente del movimento «Riformisti Italiani»: «L'incontro odierno tra Nencini e Bersani assume un contorno tragicomico. Spero che Nencini e compagni non rivivano lo stesso dramma vissuto nel 2008, con il Partito Democratico di Veltroni pronto a scaricare Boselli pur di abbracciare Di Pietro ed il suo giustizialismo becero».
«Stupisce che, con un quadro politico sul punto della destrutturazione, Nencini e compagni continuino a rincorrere, in nome di chissà quale identità di vedute, gli eredi del fu partito Comunista, che della demonizzazione della tradizione socialista e riformista continuano a fare un punto d'onore - insiste la Craxi -. Il finale viene spontaneo: Nencini e compagni perdono il pelo, ma non il vizio».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal