24 gennaio 2021
Aggiornato 15:30
Sequestrati trentamila file tra immagini e video

Cagliari, abusi su 2 bimbe. Arrestati padre e un amico

Delicata indagine condotta dalla Polizia Postale del capoluogo sardo

CAGLIARI - Produzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale nei confronti di due bambine minori di 10 anni. Con quest'accusa sono stati arrestati dalla Polizia a Cagliari due 37enni, uno dei quali è il padre delle bambine. Le indagini, condotte dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni della Sardegna ha accertato che le piccole subivano violenza nell'appartamento dell'amico del loro padre, dove è stato sequestrato un computer con oltre trentamila file fra immagini e video.

L'ordinanza di custodia cautelare nei confronti dei due 37enni è stata emessa dal Gip del Tribunale di Cagliari, Giorgio Altieri, al termine di una attività investigativa condotta con il coordinamento del Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia On-line, sotto la Direzione della Procura della Repubblica di Cagliari.

Uno dei due arrestati, che non è il padre delle due bambine, era già stato indagato per reati della stessa natura ma aveva evitato il carcere solo perchè trascorsa la flagranza del reato. La Polizia ha effettuato numerose perquisizioni che hanno permesso di sequestrare una grande quantità di materiale informatico il cui esame è stato decisivo per trovare gli elementi che hanno portato all'arresto dei 37enni.