29 gennaio 2020
Aggiornato 09:00
Manovra finanziaria

Calderoli: Tagli raddoppiati per le indennità parlamentari

«Al 10% per redditi 90-150mila euro e 20% sopra i 150mila euro»

ROMA - Tagli doppi per le indennità dei parlamentari rispetto a quelli previsti per i dipendenti pubblici. Lo ha affermato il ministro della Semplificazione, Roberto Calderoli, durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi. Per i parlamentari, ha detto, «c'è già stato un intervento degli uffici di presidenza di Camera e Senato, con la riduzione delle componenti accessorie. Noi siamo intervenuti rispetto all'indennità fissata dalla legge e abbiamo applicato ai parlamentari quanto previsto per i dipendenti del pubblico impiego, raddoppiando - ha sottolineato - l'entità dei tagli: 10% tra 90mila e 150mila euro e 20% sopra i 150mila».