12 luglio 2020
Aggiornato 02:00
Vacanze 2011

Al via week end da bollino nero: 13 milioni in viaggio

Traffico, che è in aumento dal pomeriggio di ieri, sarà agevolato dallo stop dei mezzi pesanti

ROMA - E' iniziato il vero e proprio esodo verso le località di vacanza. In viaggio, secondo alcune stime, si calcola saranno circa 13 milioni di persone. Come negli ultimi anni, anche grazie alla comunicazione dei «bollini neri», la rete di Autostrade per l'Italia sta registrando maggiore fluidità nei giorni di punta e una distribuzione delle partenze che interessa giorni feriali e orari notturni. Ma non tutti gli italiani andranno in ferie. Secondo Confcommercio sono 35 milioni i connazionali che hanno rinunciato alle ferie a causa della crisi economica.
Ciò nonostante le previsioni per questo fine settimana restano da «bollino nero» per la mattinata e primo pomeriggio di oggi, sabato 6 agosto.
Con la chiusura di gran parte delle attività lavorative, le città si svuoteranno e gli spostamenti saranno di lunga percorrenza nella direttrice Nord-Sud.

Il traffico sarà agevolato dallo stop dei mezzi pesanti che non possono viaggiare dalle ore 16:00 di venerdì alle 23:00 di oggi, mentre domenica il divieto sarà dalle 7:00 alle 24:00. Le autostrade più trafficate saranno l'Autosole (da Milano a Napoli), l'A14 Adriatica (in direzione Ancona), i tratti liguri, verso le riviere di Ponente e Levante, l'A4 in direzione Venezia.

Flussi elevati anche sull'A3 Napoli-Salerno e sull'A30 Caserta -Salerno verso la Calabria. Traffico intenso, infine, ai valichi di frontiera con Slovenia, Francia, Svizzera ed Austria, sia in uscita dall'Italia che in entrata per l'arrivo di numerosi turisti stranieri.