9 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Comunali 2011 | Ballottaggio Napoli

Berlusconi canta con D'Alessio «o surdato 'nammurato»

E il cantante a Lettieri: «Fatti o tra un anno ti incalzeremo»

NAPOLI - «De Magistris è diventato famoso solo per aver messo sotto processo degli innocenti. Volete un sindaco che metta le manette alla vostra città?». Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi parlando in piazza del Plebiscito, ricordando come invece Gianni Lettieri si sia impegnato a sospendere la tassa sui rifiuti fino alla risoluzione del problema e a realizzare la raccolta differenziata e i termovalorizzatori.

E' subito intervenuto Gigi D'Alessio, dicendo al Cavaliere: «Se le promesse fatte non saranno fatte entro anno tornerò su questo palco per criticare Lettieri, perché in diciotto anni ci sono state solo promesso, ora ci vogliono i fatti». E subito Berlusconi: «Se non farà quanto promesso in un anno saremo in due a prenderlo a calci».
Spazio quindi alla musica, con Berlusconi che sul palco, insieme a D'Alessio e a Lettieri, ha cantato O surdato 'nammurato.