15 dicembre 2019
Aggiornato 01:30

Bersani: Non credo che il Premier stasera porterà bene a Lettieri

«Ma avremo tempo per discutere dopo di chi è la colpa»

RIMINI - A poche ore dalla conclusione della campagna elettorale, il segretario nazionale del Pd, Pier Luigi Bersani, si dice convinto che la presenza del presidente del Consiglio all'ultimo comizio del candidato del centrodestra Gianni Lettieri «non porterà bene». Della «colpa» di una eventuale sconfitta del Pdl ci sarà tempo di parlarne dopo il ballottaggio.

«Non credo che Berlusconi porterà bene stasera a Lettieri, non ci credo - ha detto Bersani scherzando, a margine di una iniziativa a Rimini con il candidato del centrosinistra Andrea Gnassi -. Poi Lettieri magari dà la colpa a Berlusconi, Berlusconi a Lettieri come ha fatto la Moratti che ha dato la colpa a Berlusconi e come Berlusconi l'ha data alla Moratti». «Avremo tempo - ha concluso il segretario - per discutere e metterci d'accordo su di chi è la colpa. Dopo».