6 dicembre 2019
Aggiornato 02:30

Fini: Troppa partigianeria politica, c'è crisi di fiducia

«Non bisogna fare cadere la denuncia dei giovani»

ROMA - «C'è una certa crisi della fiducia e non è un problema solo italiano» e solo pochi giorni fa «il Capo dello Stato ha denunciato un eccesso di partigianeria: ora le istituzioni devono dimostrare nei fatti che non viviamo nei tempi di Guicciardini, dei particolarismi» e che «sono in grado di agire nell'interesse nazionale». Lo ha detto il presidente della Camera Gianfranco Fini parlando nell'aula del Senato durante un incontro con gli studenti nell'ambito dei 150 anni dell'unità d'Italia.

Fini, guardando proprio ai giovani, ha spiegato che «bisogna essere coscienti che c'è un certo smarrimento tra i giovani e che c'è una certa distanza tra loro e il mondo politico, non dobbiamo fare cadere la loro denuncia».