7 dicembre 2019
Aggiornato 07:30
Eventi

150 anni dell’Unità: lo scrigno tricolore della Camera di Commercio di Bari

In piazza della Libertà a Bari. Inaugurazione il 17 marzo alle 12,30

BARI - Un contenitore espositivo, immaginato come uno scrigno tricolore, che condurrà il visitatore, attraverso la forza simbolica di 12 installazioni creative, negli eventi più importanti degli ultimi 150 anni. E’ il contributo della Camera di Commercio ai festeggiamenti per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia.
In Piazza della Libertà, nell’area antistante al Palazzo dell’Economia, in uno spazio allestito ad hoc, questo viaggio della memoria porrà in correlazione simbolica le imprese, le persone ed il territorio locale con alcuni momenti storici determinanti, di natura politica, sociale, economica e sportiva, che hanno segnato la nostra vita e quella del nostro Paese.

La mostra verrà inaugurata, alla presenza delle autorità e degli organi di informazione, giovedì 17 marzo alle 12,30. Resterà aperta fino al 19 marzo.
Le installazioni coinvolgono simbolicamente le categorie rappresentate nel sistema camerale, utilizzando tecniche, materiali e prodotti tipici dell’artigianato, dell’industria e dell’agricoltura, che grazie al commercio vengono distribuite in tutto il mondo.

«Una storia che attraversa 150 anni – dichiara il presidente dell’ente Alessandro Ambrosi - è anche un romanzo sociale, fatto di progressioni civili ed economiche nella corsa verso l’emancipazione e lo sviluppo dei territori, che oggi grazie al traguardo dell’Unità d’Italia possono godere del beneficio del racconto in chiave nazionale. Coesione, unità, appartenenza: sono i valori che si celebrano nell’anniversario, valori cari all’impegno istituzionale delle Camere di Commercio, cerniere fra Impresa e Stato, e luogo di composizione di interessi in una visione di insieme. In una società abituata a ragionare molto per immagini e simboli l’ente camerale barese - che vanta una longevità istituzionale di oltre 120 anni - ha voluto celebrare questa ricorrenza scegliendo alcuni rilevanti momenti storici, raccontati da altrettante installazionisi immediata e semplice fruibilità, per ricordare, creativamente, soprattutto ai più giovani il cammino fatto per diventare una Nazione. Sapere chi siamo stati in questi 150 anni ci può aiutare a fare meglio, a dare di più, ad innestare nelle nuove generazioni uno scatto d’orgoglio per sentirsi non solo custodi di una bella eredità ma soprattutto convinti testimoni e fautori di una continuità possibile».