24 maggio 2024
Aggiornato 06:00
Lodo Alfano

Pd: Maggioranza si fermi e ritiri mostro giuridico

Ferranti: Atto rigoroso e di equilibrio da più alto garante Carta

ROMA - Dopo lo 'stop' del capo dello Stato sul Lodo Alfano, è bene che la maggioranza si fermi e ritiri quel "mostro giuridico" che è lo scudo processuale per presidente della Repubblica e premier. Lo chiede la capogruppo del Pd nella commissione Giustizia della Camera, Donatella Ferranti, commentando la lettera che il capo dello Stato ha inviato al presidente della commissione Affari costituzionali del Senato Carlo Vizzini. "Dopo un atto così rigoroso e di estremo equilibrio, il governo e la maggioranza si fermino e ritirino definitivamente quel mostro giuridico del lodo Alfano che mira allo stravolgimento delle basi della nostra Costituzione repubblicana", dice.

"E` una lettera - sottolinea ancora l'esponente Pd - che proviene dal più alto garante dell`osservanza della Costituzione e che dovrebbe far riflettere e impegnare anche chi nella maggioranza dice di aver a cuore il rispetto della legalità e dei principi fondamentali sanciti dalla nostra Carta".