18 novembre 2019
Aggiornato 17:00
Caso Orlandi

Sentita da pm la sorella di Mirella Gregori

Gli inquirenti cercano di verificare le relazioni tra le due scomparse. Di Mirella si persero le tracce il 7 maggio del 1983, 46 giorni prima della Orlandi

ROMA - La sorella di Mirella Gregori, Maria Antonietta, è stata ascoltata dagli inquirenti della Procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sulla scomparsa di Emanuela Orlandi. Oggi, nell'ufficio del procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo, sono state ascoltate, alla presenza del pm Simona Maisto, anche altre persone riferibili alla vicenda della Gregori. Sono state mostrate foto e prossimamente saranno compiuti gli esami per il prelevamento del dna. Negli ultimi mesi gli esperti hanno avuto modo di recuperare i profili genetici dei familiari della Orlandi e di Enrico De Pedis, il defunto boss della Banda della Magliana che sarebbe - secondo chi indaga - coinvolto nella vicenda.

Gli inquirenti, allo stato, vogliono verificare se ci siano legami tra la vicenda Orlandi e Gregori. Di Mirella si persero le tracce il 7 maggio del 1983, 46 giorni prima della Orlandi. In particolare i pubblici ministeri vogliono capire se dietro a quanto capitato alla Gregori vi siano o meno persone vicine all'organizzazione gestita da De Pedis. Così come i magistrati ritengono per la Orlandi, per la cui fine sono indagate tre persone. All'atto istruttorio hanno partecipato anche gli uomini della Squadra mobile, e lo stesso capo Vittorio Rizzi.