20 gennaio 2022
Aggiornato 15:30
25 Aprile

Berlusconi: festa di libertà, tutti vi si riconoscano

Il Premier: «Confrontarsi in modo democratico per il bene di tutti»

ROMA - Il 25 aprile è «la festa della libertà, espressione di un sentimento nazionale unitario». Lo sottolinea il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nel videomessaggio diffuso per il 65esimo anniversario della Liberazione. «In questa ricorrenza, come ho auspicato lo scorso anno ad Onna, tutto il popolo italiano e tutte le parti politiche - aggiunge Berlusconi - devono riconoscersi nel valore più grande, la libertà. E, in nome della libertà, devono confrontarsi in modo democratico per il bene di tutti e nell'interesse di tutti. E' un sentimento doveroso che dobbiamo consolidare e rafforzare».