24 agosto 2019
Aggiornato 13:00
Divorzio Berlusconi

Berlusconi: non sono pentito degli «scandali» escort

«Mi sono sempre comportato con grande rispetto verso gli altri»

ROMA - Silvio Berlusconi non è pentito dei comportamenti che l'hanno portato agli scandali di Casoria e al caso sollevato dalla partecipazione delle escort a feste a Palazzo Grazioli, che hanno portato al divorzio con Veronica Lario. «Non amo parlare di queste cose, hanno a che fare con nulla con il valore di chi governa responsabilmente un Paese. Non ho nulla di cui devo pentirmi o da cambiare - ha detto il premier - mi sono sempre comportato con grande rispetto verso gli altri. Non ho rimpianti né rimorsi - ha concluso Berlusconi - ho fatto quello che pensavo giusto fare e continuerò a farlo».