30 ottobre 2020
Aggiornato 13:30

Tutela del benessere dei cavalli che trainano le “botticelle” romane

Dichiarazione sottosegretario Francesca Martini

ROMA - «Come membro di Governo intendo profondere tutto l’impegno necessario per supportare l’Amministrazione comunale nel risolvere la situazione delle botticelle e tutelare al contempo il benessere e la salute dei cavalli con il diritto al lavoro della categoria.
E’ indispensabile che il Comune consenta, a coloro che lo richiedono, di convertire le licenze di trasporto pubblico a trazione animale con quelle di trasporto pubblico con mezzi a motore (Taxi).

E’ altresì fondamentale che quanti intendono proseguire la propria attività di vetturini comprendano la necessità di provvedere da subito ad una maggiore tutela del benessere dei cavalli impiegati nel servizio delle botticelle e la proposta formulata dalla categoria, a seguito degli interventi posti in essere dalle Istituzioni e dalle Associazioni che si occupano di tutela degli animali, sembra mostrare un passo avanti in questa direzione.

La civiltà di una Nazione si misura dal modo in cui vengono trattati gli animali e ritengo che la città di Roma, capitale europea e culla della civiltà occidentale, debba rappresentare un esempio.
Ritengo che la Giunta e il Consiglio comunale debbano provvedere al più presto ad integrare i Regolamenti comunali vigenti approvando le modifiche indispensabili per la tutela dei cavalli».