1 giugno 2020
Aggiornato 11:30
Immigrazione

Quasi completato a Pisa il rilascio dei permessi di soggiorno

La prefettura parteciperà al progetto PAeSI

Lo Sportello unico per l'immigrazione (Sui) di Pisa ha completato le procedure per oltre l'80% delle domande presentate, rilasciando complessivamente più di 940 nulla osta al lavoro per gli stranieri che rientrano nelle quote previste dal «Decreto flussi 2007». Il rilascio dei nulla osta - poco più di 200 quelli mancanti - sarà completato entro dicembre.

A fare il punto sulla situazione il Consiglio Territoriale per l’Immigrazione presso la prefettura di Pisa, nel corso della riunione di ieri.

Oltre a rilevare con soddisfazione l'efficienza del Sui - che da lunedi scorso è direttamente collegato all’anagrafe tributaria attraverso il sistema informatico SIATEL, per snellire ulteriormente i procedimenti - il Consiglio ha deliberato la partecipazione della prefettura al progetto PAeSI (Pubblica Amministrazione e Stranieri Immigrati), avviato dalla Regione Toscana.

L'idea del progetto è quella di consentire un accesso telematico alle informazioni e ai servizi che coinvolgono amministrazioni pubbliche e stranieri. In particolare, l'organizzazione di una 'vetrina web' per il Consiglio Territoriale e lo Sportello Unico per l’Immigrazione, con l’indicazione della normativa di settore, delle procedure, dei referenti e della modulistica da scaricare.

I lavori del Consiglio sono proseguiti con un focus sulle iniziative organizzate nel territorio provinciale in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione promossa dalla FAO e su quelle da realizzare nei prossimi mesi. Fra queste, un seminario universitario organizzato dalla Società della salute su «Cibo e conflitti» , in programma dal 7 al 16 novembre, e un incontro sui cambiamenti climatici e le biotecnologie, per il 17 novembre.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal