16 ottobre 2019
Aggiornato 01:30
Protesta studenti

«Il Governo manterrà una linea di equilibrio e fermezza»

Lo ha affermato il sottosegretario Mantovano a proposito delle contestazioni sul decreto scuola

«Il Governo manterrà una linea di equilibrio e fermezza». Lo ha affermato il sottosegretario all'Interno Alfredo Mantovano - ospite, questa mattina, della trasmissione Radio Anch'Io su Radio 1 e poi di 'Cominciamo bene', su ReiTre - a proposito delle contestazioni al decreto del ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Mariastella Gelmini da parte di scuole ed università.

E' indubbio che la possibilità di dissentire va garantita, ha detto il sottosegretario, che oggi presiederà una riunione tecnica al Viminale per valutare gli eventuali profili di sicurezza e ordine pubblico. L'obiettivo del Governo, ha spiegato Mantovano, è di «evitare che il dissenso passi attraverso minacce e violenze».

Sempre a proposito delle proteste contro le novità su scuola e università contenute nel provvedimento Gelmini, il sottosegretario all'Interno ha ricordato l'importanza, di fronte alle notizie diffuse dai mezzi d'informazione, di valutare un atto parlamentare basandosi su ciò che dice.