11 luglio 2020
Aggiornato 00:30
Riforma della Scuola

Cgil Sicilia: «Apprezzamento voto Ars contro riforma Gelmini»

Tripi: «Lombardo vada avanti nella difesa della scuola siciliana»

Il segretario generale della Cgil siciliana, Italo Tripi, in una nota esprime «apprezzamento» per l’approvazione da parte dell’Assemblea regionale siciliana di una mozione contro la riforma della scuola del ministro Gelmini. La mozione ha avuto il via libera anche dall’Mpa, il partito del presidente Raffaele Lombardo.

«Consideriamo il voto dell’Ars- dice Tripi- una prima risposta alla nostra richiesta al Presidente della Regione di intervenire per difendere la scuola siciliana e un buon viatico per lo sciopero generale della scuola che Cgil , Cisl e Uil hanno organizzato per il 30 ottobre contro la riforma del governo Berlusconi».

Tripi sostiene di essere «fiducioso che Lombardo si muovera’ coerentemente all’obiettivo di dare certezze alla scuola siciliana, facendo prevalere le prerogative autonomiste». Sottolinea inoltre il «valore della battaglia unitaria promossa da Cgil, Cisl e Uil nell’interesse di tutti i cittadini, delle famiglie, dei giovani e del personale della scuola».