6 dicembre 2019
Aggiornato 02:00
Bullismo

«Piccoli bulli crescono», un incontro sul tema alla prefettura di Prato

L’incontro è stato organizzato con la con la colaborazione dell’Associazione Soroptimist di Prato

Questo pomeriggio alle ore 17,00 si terrà presso la sala conferenze della prefettura di Prato un incontro-dibatitto sul fenomeno del bullismo con Anna Oliverio Ferraris, professore ordinario di Psicologia dello sviluppo all'Università «La Sapienza» di Roma , uno dei maggiori esperti in Italia della materia. L’incontro è stato organizzato con la con la colaborazione dell’Associazione Soroptimist di Prato.

Le dimensioni che il fenomeno del bullismo ha raggiunto nella nostra società ne fanno un tema di grande attualità ed interesse anche perché il diffondersi di comportamenti aggressivi nei giovani ha conseguenze deleterie sulla vita comunitaria nel suo insieme oltre che sulla vittima e sul bullo.

Proprio partendo da questa osservazione, la prefettura nei mesi scorsi, coordinando le istituzioni scolastiche e i rappresentanti delle forze dell’ordine e delle istituzioni coinvolte a vario titolo dai temi della legalità, ha dato vita al progetto «Regoliamoci!», recentemente presentato alle scuole pratesi. Il progetto prevede l’offerta di due percorsi educativi indirizzati alla prevenzione ed al contrasto dei fenomeni del bullismo e dell’uso di sostanze psicoattive.

I moduli formativi individuano strategie di intervento specifico che coinvolgono operatori, insegnanti, ragazzi e genitori nell'attivare i processi di prevenzione e contrasto ai fenomeni in questione, nella consapevolezza della necessità e dell’utilità comune del rispetto delle regole .