15 ottobre 2021
Aggiornato 22:00
Riforme ed Istituzioni

Riforme, Belisario (IdV): «Confronto ad ostacoli con chi non rispetta Istituzioni»

«Sarebbe auspicabile riuscire a discutere di riforme istituzionali con chi non ha come unico obiettivo il rafforzamento del potere esecutivo»

«Comprendiamo e valutiamo con attenzione le continue sollecitazioni per stabilire equilibrati rapporti tra maggioranza e opposizione, ma è estremamente difficile pensare di dialogare con coloro che hanno finora hanno anteposto i propri interessi a quelli del Paese». Lo dichiara Felice Belisario, presidente dei senatori dell’Italia dei Valori.

«Sarebbe auspicabile riuscire a discutere di riforme istituzionali con chi non ha come unico obiettivo il rafforzamento del potere esecutivo e la privazione del diritto dei cittadini di scegliere i propri rappresentanti, con chi non spara a zero ogni giorno contro la Magistratura, con chi non cerca di esautorare il parlamento per farsi leggi ‘ad personam’ in beffa allo Stato di diritto, o con chi - sottolinea il capogruppo dell'IdV - non pone veti pregiudiziali, violando ogni rispetto dei principi istituzionali per le nomine degli organi di garanzia.

L’Italia dei Valori - conclude Belisario - è pronta a confrontarsi sui contenuti con tutti coloro che vogliano impegnarsi per il rispetto delle istituzioni e per l'affermazione della legalità».