22 ottobre 2021
Aggiornato 00:00
Il nuovo comandante della Guardia di Finanza dell'Emilia-Romagna generale Vincenzo Delle Femmine

Il presidente Errani riceve il generale Delle Femmine

Coniugato, con due figli, Delle Femmine dal 1980 al 1986 è stato ufficiale addetto nel Nucleo centrale di polizia tributaria di Roma

Il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani ha incontrato questa mattina nella sede di viale Aldo Moro il nuovo comandante regionale per l’Emilia-Romagna della Guardia di Finanza, generale Vincenzo Delle Femmine.

Coniugato, con due figli, Delle Femmine dal 1980 al 1986 è stato ufficiale addetto nel Nucleo centrale di polizia tributaria di Roma. Trasferito successivamente al Comando generale della Guardia di Finanza, e promosso al grado di tenente colonnello, è stato impiegato all’Ufficio operazioni. Promosso colonnello, è stato addetto all’Ufficio del coordinamento legislativo del ministero delle Finanze. Da settembre ’98 a gennaio 2000 è stato comandante della VII Legione della Guardia di Finanza di Venezia. In seguito ha ricoperto le funzioni di vice capo di gabinetto del ministero delle Finanze prima e successivamente del ministero dell’Economia e delle Finanze. Promosso generale di brigata nel 2002, da settembre 2005 all’agosto 2006 è stato comandante regionale per la Toscana. Dal primo gennaio 2007, è stato promosso generale di divisione. Laureato in giurisprudenza, iscritto nel Registro dei revisori dei conti, Delle Femmine prende il posto del generale Luciano Carta.

Il presidente Errani ha espresso al generale Delle Femmine i migliori auguri per l’incarico.