Innovazione | Assistenti virtuali

Spotify sta per lanciare uno speaker intelligente per auto?

I rumors parlano del primo prodotto hardware di Spotify. Potrebbe trattarsi di un lettore per auto, dotato di intelligenza artificiale

Spotify sta per lanciare uno speaker intelligente per auto?
Spotify sta per lanciare uno speaker intelligente per auto? (Shutterstock.com)

MILANO - Non sembra crogiolarsi sugli allori, anche se sono passati solo pochi giorni dalla quotazione alla Borsa di New York, in cui l'azienda ha infranto le aspettative, per un valore di 26 miliardi di dollari (18 miliardi di sterline). Spotify è pronta a fare un annuncio importante il 24 aprile, e anche se l'azienda non ha confermato nulla, c'è la possibilità che l'evento segnerà il lancio del primo pezzo di hardware della società. Vi sono prove che suggeriscono che Spotify stia lavorando su un controller per auto o anche su un lettore musicale indipendente. Insomma, un vero e proprio smart speaker, sulla scia di quello che è un costante trend tra le più grandi imprese tecnologiche del mondo: l’assistenza vocale. E uno strumento adatto per permettere l’interazione tra uomo e intelligenza artificiale (lo speaker, appunto).

All'inizio di quest'anno, alcuni clienti di Spotify hanno ricevuto un annuncio riguardante il lettore ufficiale di auto Spotify. Il dispositivo è dotato di 4 GB di RAM e, secondo quanto riportato, utilizzerà controlli vocali. L'annuncio indicava che ai clienti sarebbero stati addebitati 13 dollari al mese per l'utilizzo del dispositivo. Il contratto durerebbe un anno, il che significa che il dispositivo dovrebbe costare circa 155 dollari. L'annuncio indica che il dispositivo sarà incluso nel prezzo del canone mensile, quindi è possibile che questo prezzo includa sia il costo del dispositivo che un abbonamento premium a Spotify.

L'utente Reddit che ha postato la discussione originale ha anche notato che il pulsante di pre-ordine per il dispositivo non funziona e porta ad una pagina che dice che il prodotto in questione non è attualmente disponibile.

In termini di prezzi, vale la pena notare che varie fonti hanno fornito informazioni contrastanti per quanto riguarda il prezzo del dispositivo. Per alcuni, infatti, sarebbe di 15 dollari al mese, ma con il supporto dell’assistente vocale Alexa che, in Italia - ricordiamolo - non è ancora disponibile. È stato anche riportato che alcuni annunci suggerivano che i dispositivi sarebbero stati dotati di LTE integrato per garantire lo streaming di qualità senza fare affidamento sul Wi-Fi.

Nei forum di Spotify, gli amministratori hanno detto che si trattava solo di un test, o che non avevano ricevuto alcuna notizia su un tale prodotto. Ma il semplice fatto che diverse persone abbiano ricevuto l'offerta sembra legittimarne l'esistenza. L’azienda ha, inoltre, pubblicato vari annunci per lavori relativi all'hardware, anche se non vi è alcuna garanzia che questo dispositivo sia in funzione. Tuttavia, è possibile che l'azienda stia lavorando su qualcosa per competere con Homepod di Apple o vari altri altoparlanti intelligenti.

I rumors si concentrano, in ogni caso, sul possibile lancio di un lettore auto, il quale, potrebbe appunto lavorare attraverso comandi vocali. Una scelta piuttosto saggia, quella del lettore auto, dal momento che la riproduzione audio e musicale è una componente fondamentale nell’attività di guida. Un sistema musicale portatile con capacità 4G sembra essere il prodotto introduttivo perfetto per l'emergente divisione hardware di Spotify. La questione è se questo dispositivo sarà in grado di funzionare al di fuori delle auto come un lettore musicale autonomo, che essenzialmente lo renderebbe un iPod.

Il mese scorso, poi, l’azienda ha annunciato una partnership con Cadillac, rilasciando un'applicazione dedicata Spotify per tutte le nuove vetture Cadillac, che a quanto pare si srotolerà anche a Chevrolet e Buick auto in futuro. A questo punto, data l’incertezza, non ci resta che attendere il 24 aprile prossimo.