food delivery

Equity crowdfunding da record per Winelivery, raccolto oltre 100K

Sono oltre 100 le persone che hanno dimostrato concretamente di credere nel progetto del “Vino prêt à boire” investendo in Winelivery. La campagna è stata prolungata di altri 30 gioni

Equity crowdfunding da record per Winelivery, raccolto oltre 100K
Equity crowdfunding da record per Winelivery, raccolto oltre 100K (Crowdfundme)

MILANO - Una storia fatta di esperienza, di duro lavoro e di studio quella che c’è dietro Francesco Magro e Andrea Antinori, CEO e co-founder di Winelivery, il primo portale italiano per la consegna a domicilio di vini e alcolici di qualità che ha letteralmente sbancato la piattaforma di equity crowdfunding Crowdfundme, raccogliendo oltre 100mila euro. Un traguardo che supera di gran lunga l’obiettivo prefissato di 50mila euro iniziali.

Winelivery sbanca l’equity crowdfunding
Sono oltre 100 le persone che hanno dimostrato concretamente di credere nel progetto del «Vino prêt à boire» investendo in Winelivery. Visto il successo della campagna di crowdfunding, il periodo di raccolta fondi è stato prolungato di ulteriori 30 giorni con l’obiettivo di raggiungere  150mila euro di raccolta. I dati sono sorprendenti, solo nell’ultima settimana sono stati investiti più di 50mila euro da privati che hanno scelto di credere nel progetto guidato da Francesco Magro e Andrea Antinori.   

Presto anche in altre città
La scelta di raccogliere fondi tramite Crowdfundime è stata vincente anche sotto altri punti di vista: la comunicazione della presenza sulla piattaforma ha altresì sparso la voce sulla esistenza del servizio di delivery di vino, facendo di conseguenza aumentare gli ordini. «Non solo il flusso su app e sito sono aumentati, ma anche l’awareness a livello nazionale, sono infatti un numero rilevante i contatti che si sono presentati con l’intento di essere parte attiva in progetti di apertura di winelivery in altre grandi città italiane», dice Francesco Magro, CEO di Winelivery. Continuando di questo passo sembra quindi più vicina l’apertura del servizio in altre città: essendo stata progettata con l’obiettivo di essere scalabile, winelivery potrebbe facilmente raggiungere le case di molti altri italiani nel giro di pochi mesi.  

Come funziona l’app
Essendo la prima app scesa nel campo della delivery ad occuparsi esclusivamente di prodotti da enoteca, winelivery si trova in una posizione vantaggiosa dal punto di vista di conoscenza del mercato con un servizio in continua evoluzione. Per ordinare con winelivery è sufficiente collegarsi al sito winelivery.com o scaricare l’app, disponibile per iOS e Android, inserire il proprio indirizzo di consegna e scegliere tra un’esclusiva selezione che include oltre 700 referenze tra vini, birre classiche ed artigianali, liquori, distillati, cocktail-kit. Un’offerta accuratamente selezionata dal team di sommelier di winelivery che lavora quotidianamente per garantire un'alta qualità del prodotto al giusto prezzo, rendendo il servizio accessibile a tutti gli amanti del buon vino, e non solo. Attiva tutti giorni dalle 10:00 di mattina all’1 di notte ed il venerdì e sabato fino alle 2 di notte.