24 agosto 2019
Aggiornato 05:00
aggiornamento

WhatsApp, addio chat silenziate: arriva la funzione Tag

In questo modo riceveremo una notifica anche se il gruppo è stato silenziato, a patto che siamo effettivamente taggati all'interno del messaggio

ROMA - Avete presente quando, stanchi di ricevere le notifiche dei messaggi del gruppo delle amiche del sabato sera su Whatsapp, attivate la modalità silenziosa per non essere disturbati? Ecco. D’ora in poi questa facoltà sarà eliminata dall’app di messaggistica. O meglio, non servirà più.

La funzione tag
WhatsApp ha, infatti, introdotto la funzione tag degli utenti per cui si potranno menzionare uno o più partecipanti alle chat di gruppo. Risultato? Le persone taggate riceveranno una notifica anche se il gruppo era stato silenziato.

Notifiche anche se il gruppo è silenziato
Da una parte l’impossibilità di non ricevere messaggi indesiderati, dall’altra, però, la facoltà di leggere solo quelli in cui siamo effettivamente menzionati, senza dover per forza ripercorrere tutta la conversazione del gruppo prima di trovare il contenuto che effettivamente ci interessa. La funzione è disponibile sia su iOS che su Android e funziona come su tutti gli altri social digitando la chiocciola nella casella di testo e indicando il nome dell’utente al quale si riferisce il messaggio.

Solo i messaggi in cui siamo taggati
In questo modo potremo ricevere solo i messaggi in cui siamo effettivamente interpellati, senza dover sborniare l’intera conversazione. Una funzione in più dopo aver dato la possibilità agli utenti Android di citare i messaggi. E voi cosa ne pensate?