28 febbraio 2024
Aggiornato 01:00
tech

DuoSkin, il tatuaggio di Microsoft che ti connette allo smartphone

Il tatuaggio tecnologico permette all'utente, toccando la pelle, di essere connesso con i dispositivi mobili. E' stato ideato dai ricercatori del Microsoft Research e del MIT

MOUNTAIN VIEW - Che la new era ci veda direttamente parlare con la nostra pelle anziché utilizzare smartwatch, wearables e connessi? E chissà che la nuova era non possa chiamarsi proprio DuoSkin? Le frontiere tecnologie sono inesplorate e non conoscono limiti. Del resto qualche esempio già esiste. E forse, dietro al tatuaggio intelligente ideato da Microsoft ci sono molte più possibilità di quante non si pensi.

DuoSkin, il tatuaggio smart di Microsoft
Si chiama DuoSkin, appunto, ed è il tatuaggio tecnologico che i ricercatori del Microsoft Research hanno messo a punto insieme a un gruppo di dottorandi del MIT Media Lab. Il tatuaggio, come è possibilmente comprensibile, dà la possibilità all’utente di controllare i dispositivi elettronici. E’ sufficiente applicarlo sulla pelle e toccarlo per avere il pieno controllo di smartphone e tablet.

Il tatuaggio connesso ai dispositivi
Il tatuaggio intelligente è costituito dall’oro in foglia, un materiale a basso costo, molto robusto e del tutto innocuo per la pelle. Il tatoo, attraverso le interfacce realizzate dai ricercatori del MIT Media Lab, permette all’utente di trasformare la pelle in un trackpad con cui controllare i dispositivi portatili, di capire la temperatura della pelle, archiviare dati e, cosa da non sottovalutare grazie al design, può essere tranquillamente utilizzato come gioiello, impreziosito da LED.

Come è fatto DuoSkin
La circuiteria di DuoSkin è stata creata tramite un software per la progettazione grafica. Quindi, i ricercatori hanno realizzato gli stampi e applicato la foglia d'oro. Infine, è stata montata la parte elettronica e il tatuaggio DuoSkin è stato applicato sulla pelle di una persona con un processo di trasferimento a base d'acqua. In un futuro non troppo lontano potremo quindi utilizzare la pelle per parlare direttamente con le altre persone e restare connessi al resto del mondo. Geniale, no?