18 luglio 2019
Aggiornato 00:30
Lavoro digitale

Come diventare un E-commerce specialist

Il mondo del lavoro sta cambiando. Si stima che l'idustria e-commerce produca 2,5 milioni di posti di lavoro in Europa, cifra che è destinata a crescere esponenzialmente. Ecco come diventare un E-commerce specialist

MILANO - Siamo un Paese affascinato dall’innovazione, ma che - al contempo - ne ha ancora terribilmente paura. Lo dice l’ultimo rapporto Censis che, peraltro, annovera tra i timori più comuni proprio quello relativo alla conseguente diminuzione di posti di lavoro e lo dice ben il 39,8% degli italiani (dato che sale a 50,7% tra le persone meno istruite). Il punto è che l’innovazione non distrugge il lavoro, semplicemente ne crea del nuovo. Una delle posizioni più ricercate e il cui mercato è destinato è crescere è quella dell’E-commerce Specialist.

Il mercato dell’e-commerce
Si tratta delle figura responsabile della creazione di strategie di vendita digitale in grado di portare il Made in Italy online, in Italia e nel mondo. Stiamo parlando di un’industria stimata in circa 2,5 milioni di posti di lavoro in Europa: numero che crescerà esponenzialmente con a continua penetrazione che l’online sta avendo nella società attuale. Anche in Italia il settore dell’e-commerce sta subendo un‘impennata. Secondo l’ultimo report di InfoCamere per UnionCamere le aziende operanti in questo mondo sono quasi 15mila e negli ultimi 6 anni sono praticamente raddoppiate. I beni acquistati online nel 2015 da consumatori italiani valgono ben 16,6 miliardi di euro, 2,2 miliardi in più rispetto all’anno precedente e il mercato è in crescita del 16%, soprattutto grazie all’alimentare, all’arredamento e alla cosmetica. Secondo i dati presentati da Net Retail, nel primo trimestre 2016 sono state 12,8 milioni le consegne medie mensili di prodotti acquistati online con un 14,6% di crescita degli acquirenti online abituali. Insomma, il mondo e-commerce sta piano piano soppiantando i negozi di strada, quelli che eravamo abituati a frequentare per fare la spesa o comprarci la crema idratante per la mani. Oggi, questi acquisti si fanno in rete e ci deve essere qualcuno che sappia costruire davvero e bene un negozio online.

Quanto guadagna un E-commerce specialist
E’ questo quello che fa un E-commerce specialist. Le sue competenze dovranno essere numerose e trasversali. Assicurare il raggiungimento degli obiettivi di fatturato del canale online, gestire la definizione e l’acquisizione del catalogo prodotti, monitorare i KPI logistici come stock, delivery, rotazione, occuparsi del benchmarking di pricing e offerta commerciale verso i siti i competitor, acquisire nuovi utenti e aumentare il traffico e non da ultimo analizzare ROI e marginalità. Stiamo parlando peraltro di una figura professionale piuttosto remunerata: secondo i dati presentati da Page Personnel, lo stipendio di ingresso si aggira intorno ai 20mila euro e 23mila euro, per raggiungere i 35mila euro già a partire dal terzo anno di seniority.

Come diventare E-Commerce specialist
Oggi la professionalità dell’E-commerce speciliast può essere costruita di giorno in giorno, anche se un anno fa era impossibile trovare un corso di formazione che portasse a tali risultati. Un’opportunità è stata creata grazie a TAG Innovation School, la Scuola dell’Innovazione di Talent Garden: grazie ai suoi esperti è, infatti, possibile frequentare l’E-commerce Master, il primo master che in sole 12 settimane di full immersion e 6 mesi di stage retribuito permette a 20 partecipanti selezionati di diventare E-commerce Specialst. E’ possibile richiedere una borsa di studio mandando le proprie candidature entro il 5 luglio sul sito dedicato. Un’ottima chance da sfruttare al meglio per cominciare a capire cosa sta cambiando anche nel mondo del lavoro.