27 novembre 2021
Aggiornato 12:00
le startup dove si investe

Quanto vale il mercato degli Internet Media

Gli Internet Media registrano il tasso di crescita più elevato arrivando a valere quasi 2,3 miliardi di euro. Il 95% di questo mercato è legato alla pubblicità

MILANO - Dopo diversi anni di contrazione, il mercato italiano dei Media (pay e advertising) chiude il 2015 a quota 15,3 miliardi di euro. Un dato in linea con quello del 2014, ma che conferma come Internet stia a mano a mano diventando il maggiore strumento di comunicazione di massa. I dati arrivano da Osservatorio.net e fanno luce su come e quanto si muove il mercato attraverso la Rete.

Quanto vale l’Internet Media
Sono, infatti, gli Internet Media a registrare il tasso di crescita più elevato (+11%) arrivando a valere quasi 2,3 miliardi di euro. Il 95% di questo mercato è legato alla pubblicità: con un valore 2,15 miliardi di euro, Internet si conferma quindi il secondo mezzo pubblicitario con il 29% di share, alle spalle della televisione che vale 49%. In crescita (+24%) anche i contenuti Internet Media pay (video e musica in streaming in abbonamento e news online) ma i valori assoluti sono ancora ridotti (112 milioni di euro nel 2015). Qui hanno la meglio i video in streaming in abbonamento e le new online che superano (anche se di poco) la musica in streaming in abbonamento.

Come vanno le startup
In ambito Internet Media le startup che hanno ottenuto maggiori finanziamenti si occupano di social media (35%) e di advertising (25%). Bene anche le startup innovative che fanno gestione e analisi dei dati (22%) e content management (15%).