28 settembre 2020
Aggiornato 20:30
green life

Hotaru, la doccia portatile che consuma solo 5 litri d'acqua

La doccia portatile off-grid potrà sbarcare sul mercato già nel 2017. Consente a una famiglia di 3 persone di lavarsi con soli 5 litri di acqua

AUSTIN - Contiene solo 5 litri d'acqua, ma è come se ne contenesse 160. Si chiama Hotaru ed è la prima doccia off-grid portatile in grado di far risparmiare il 95% di acqua mentre ci si lava, garantendo allo stesso tempo un flusso abbondante e costante.

Come funziona la doccia portatile
Hotaru va a risolvere quello che è uno dei principali problemi delle doccie portatili attualmente in commercio: il flusso d'acqua che, nella maggior parte dei casi, è a singhiozzo. E' costituita da una tenda in nylon e un serbatoio in plastica che contiene solamente 5 litri di acqua, ma attraverso un sistema di purificazione, è come se essi fossero 160. La qualità dell'acqua è mantenuta attraverso alcuni sensori cosicché, secondo i progettisti, una famiglia di tre persone può lavarsi per circa 5 minuti al giorno, usando gli stessi 5 litri d'acqua per un massimo di due settimane.

Sul mercato nel 2017
Il risparmio è reso possibile dal fatto che l'acqua viene raccolta dallo scarico installato nel pavimento, viene poi pompata e filtrata dai depuratori, i cui filtri devono essere cambiati ogni due mesi. La doccia off-grid può essere alimenta da un generatore e fondamentalmente è stata pensata per persone che viaggiano in camper o in tenda, ma visto il risparmio di acqua la tecnologia potrebbe essere applicata anche a uso domestico. Altro aspetto molto importante di questa soluzione innovativa contro lo spreco di una delle più importanti risorse è il costo: Hotaru, infatti, dovrebbe essere messa in commercio nel 2017 a costo di circa 3mila dollari