19 novembre 2019
Aggiornato 14:00
Green life

Accordo tra Lyte&Lyte e Motive: più risparmio energetico grazie ai motori elettrici italiani

Accordo sottoscritto con Motive dalla Lyte&Lyte, il primo di una serie di accordi commerciali che si svilupperanno nell’arco del 2016 in un ottica di implementazione della tecnologia INTELIGENS®

Risparmio energetico
Risparmio energetico Shutterstock

BRESCIA – Accordo sottoscritto tra Lyte&Lyte e Motive, con sede a Castenedolo (BS), azienda leader nella progettazione e produzione di motori elettrici e riduttori meccanici per la trasmissione di potenza. L’accordo consentirà a Lyte&Lyte di adottare la gamma di prodotti (motori elettrici ad alta efficienza, inverter, ecc.) per arricchire i progetti di efficientamento energetico offerti ai propri clienti e studiati su misura per loro nell’ambito della tecnologia INTELIGENS®.

Accordo tra Lyte&Lyte e Motive
La scelta di Motive è stata determinata principalmente da due fattori: l’origine italiana della progettazione e della produzione e  l’elevata qualità e completezza della gamma dei prodotti. «L’accordo con Motive rappresenta un ulteriore tassello nell’arricchimento delle soluzioni di efficienza energetica di Lyte&Lyte coerentemente con il programma di sviluppo che vedrà il suo completamento nel 2016″ dichiara Antonio Manzi, General Manager di Lyte&Lyte. «Il nostro approccio globale all’efficienza energetica si concretizza nella tecnologia INTELIGENS®, combinata con altre soluzioni tecnologiche e di prodotti di partner selezionati, consapevoli che la migliore strategia per creare progetti di successo è data dalla capacità di integrare intelligentemente più tecnologie e soluzioni qualitativamente elevate»  dichiara ancora il manager.

Chi è Motive
Motive è nata nel 2000, dal gruppo RIB, uno dei leader mondiali nel settore dei sistemi d’apertura automatici, con il proposito di trasferire la tecnologia ed il know-how maturati in 35 anni di attività nel mercato dei motori elettrici e riduttori ad uso industriale. Il risultato finale è quello di un gruppo con un fatturato di 30.000.000 di euro e 250 dipendenti. La Motive è stata la prima azienda europea a far certificare il rendimento dei suoi motori trifase (IMQ), a pubblicare i rapporti di prova di tutti i motori di sua produzione ed a sviluppare una gamma di motori italiani «premium-efficiency». Ogni singolo motore viene dunque verificato e certificato nel laboratorio IMQ, con la possibilità di scaricare dal sito aziendale tutti i certificati dei motori attraverso una ricerca per numero seriale. Lo staff di MOTIVE supporterà Lyte&Lyte nello sviluppo di progetti, dove la comprovata esperienza e conoscenza fornirà soluzioni sempre mirate e competitive.