22 settembre 2020
Aggiornato 13:00
#salvagoccia

Giornata mondiale dell'acqua: tra startup, social e innovazione

Campagne social per risparmiare il bene più prezioso, ma anche startup che portano l'acqua potabile a quelle popolazioni che ne sono ancora sprovviste.

ROMA - La Giornata Mondiale dell'Acqua, istituita dall'Onu nel 1992, rappresenta un momento importante per prendere visione di quanto questa risorsa sia fondamentale per la vita dell'uomo e di quanto l'innovazione e le nuove tecnologie possano aiutarci a non sprecarla. L'edizione 2016 dell'iniziativa è dedicata al tema Acqua e lavoro. Se da una parte - secondo l'Onu - il 78% dei posti di lavoro nel mondo dipende direttamente dall'acqua, dall'altro sono ancora circa 750 milioni le persone che non hanno ancora accesso diretto all'acqua potabile.

Solwa, la scatola che purifica l'acqua
Trovare il modo di fornire acqua potabile alle popolazioni che ancora ne sono sprovviste è l'obiettivo primario di Solwa, startup vicentina che opera nel settore della green economy, fondata da Paolo Franceschetti che ha brevettato il primo modulo di depurazione e desalinizzazione dell'acqua. Il dispostivo - una grossa scatola nera - funziona a energia solare: all'interno di essa c'è una vasca, nella quale viene inserita l'acqua. Una volta che questa evapora è sospinta in un'altra cavità da una ventola, alimentata da un pannello fotovoltaico. In questo secondo spazio il vapore torna allo stato liquido, libero da tutti gli inquinanti. Il progetto è utilizzato in molti villaggi africani come soluzione a basso impatto per risolvere, appunto, il problema dell'acqua potabile. Un vero e proprio progetto sociale che, dopo l'idea primordiale, nata dalla tesi di laurea di Paolo, ha subito notevoli riconoscimenti, vincendo ben 23 premi e riuscendo a fornire le serre di potabilizzazione dell'acqua ad alcune scuole del Burkina Faso.

La campagna social #salvagoccia
In questa Giornata Mondiale dell'Acqua parte anche la campagna social #salvagoccia lanciata da Green Cross. L'organizzazione ambientalista chiede ai cittadini di ridurre il consumo di acqua e di documentarne il risultato postando foto e video da condividere in Rete. L'iniziativa è sostenuta dalla conduttrice televisiva Caterina Balivo, dagli azzurri di kayak Daniele Molmenti e Daniele Scarpa, e da Tessa Gelisio e Franco Aliberti, i quali calcolano il risparmio di acqua ottenuto da menù a basso impatto e dedicano due ricette speciali all'iniziativa.

Fontane in 3D, parte la call #Cap4Ideas
Altra iniziativa importante e lanciata proprio oggi in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua è quella di #Cap4Ideas realizzata dal gruppo Cap e che mira a raccogliere idee e progetti innovativi per realizzare le fontane del futuro. La prima fase del contest è dedicata alla raccolta di idee da parte dei cittadini che dal 16 marzo al 2 maggio possono iscriversi alla piattaforma PLUS. Nella seconda fase, dal 29 marzo al 26 maggio, i designer caricheranno i progetti in piattaforma e gli utenti potranno votare le idee che considerano più innovative.