31 maggio 2020
Aggiornato 07:00
Arriva un nuovo brevetto

Apple investe nella realtà virtuale

Dopo la notizia di una possibile automobile elettrica di Apple, il gruppo di Cupertino riapre alle ipotesi sui suoi prossimi prodotti, con un brevetto - appena depositato - per un sistema in grado di far apparire davanti agli occhi i dati che vediamo su iPhone. Una mossa che potrebbe far entrare Cupertino in un mercato in rapida espansione, quello della realtà virtuale.

NEW YORK - Dopo la notizia di una possibile automobile elettrica di Apple, il gruppo di Cupertino riapre alle ipotesi sui suoi prossimi prodotti, con un brevetto - appena depositato - per un sistema in grado di far apparire davanti agli occhi i dati che vediamo su iPhone. Una mossa che potrebbe far entrare Cupertino in un mercato in rapida espansione, quello della realtà virtuale, guidato da Oculus Rift, Samsung Gear VR e Cardboard di Google.

LA REALTÀ VIRTUALE È SEMPRE PIÙ VICINA - La notizia - non commentata da Apple - segue una inserzione sul sito del gruppo, per trovare ingegneri con capacità nello sviluppo di applicazioni per la realtà virtuale. Tuttavia, come scrive il Financial Times, non è detto che il gruppo stia sviluppando un paio di occhiali per la realtà virtuale: questo perché spesso Apple conduce ricerche nei suoi laboratori che non portano alla produzione di alcun dispositivo. Apple inoltre è una delle poche grandi società tecnologiche che non hanno ancora lanciato un dispositivo per la realtà virtuale, settore che ha fatto parlare di sé soprattutto dopo l'acquisto da parte di Facebook di Oculus VR per due miliardi di dollari.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal