15 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Lo anticipa Bloomber

Apple investe nei robot

L'azienda di Cupertino sta investendo una cifra record da 10,5 miliardi di dollari in una tecnologia che i consumatori finali non vedranno mai: robot che assemblano iPhone, iPad e altri dispositivi

NEW YORK - Apple sta investendo una cifra record da 10,5 miliardi di dollari in una tecnologia che i consumatori finali non vedranno mai: robot che assemblano iPhone, iPad e altri dispositivi. Lo scrive Bloomberg, secondo cui il gruppo di Cupertino (California) sta spendendo di più su macchinari che - da dietro le quinte - danno forma ai prodotti della mela morsicata. Si va da quelli che lucidano la plastica colorata dei nuovi iPhone 5C (quelli a basso costo), ai laser che tagliano per esempio l'alluminio di cui è costituito il computer MacBook a quelli che testano le lenti della macchina fotografica incorporata negli smartphone Apple.

La cifra - parte delle spese per capitale stimate dal gruppo per il 2014 - mette in luce come Apple intenda puntare sempre più su design e tecnologie del processo manifatturiero. «Apple ha così tanta liquidità che si può permettere di investire in macchinari di prima classe tipicamente usati nell'aerospazione e nella difesa», ha riferito a Bloomberg, Muthuraman Ramasamy, analista della società di consulenza Frost & Sullivan.

I 10,5 miliardi di dollari sono una frazione dei 171 miliardi di dollari di fatturato registrato l'anno scorso da Apple. Eppure la rivale sudcoreana Samsung, che per quest'anno ha dedicato 22 miliardi di dollari in spese per capitale, è l'unica società di elettronica al consumo che spende più di Apple. Secondo i calcoli di Bloomberg, Hewlett-Packard ha investito in asset durevoli 3,7 miliardi di dollari nel 2012 e Sony 3,95 miliardi.