24 febbraio 2024
Aggiornato 00:30
Pubblicazione di un brevetto svela focus su mappe social

L'ultima tappa della guerra tra Apple e Google

L'ultima invenzione Apple assomiglia molto a Waze, un social gps a lungo conteso tra Cupertino e Mountain View. Lo scorso mese è stata Google ad avere la meglio, acquistando l'israeliana Waze per 1,3 miliardi di dollari

NEW YORK - Il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti ha pubblicato un brevetto Apple che consente all'utente di recensire in tempo reale strade, località e rotte migliorare le funzioni di mapping in base ai commenti degli utenti.

MAPPE SOCIAL - Il brevetto, originariamente depositato il 28 dicembre 2011, si chiama «User-Specified Route Rating and Alerts». Oltre a fornire informazioni sui tempi di percorribilità e sul traffico, il sistema consentirà di conoscere le condizioni del percorso: strade accidentate, itinerari panoramici e illuminazione stradale. Alla fine di ogni tragitto gli utenti potranno assegnare un punteggio alla strada percorsa. Sfruttando i dati forniti dagli automobilisti, il software elaborerà la qualità di traffico della strada e segnalerà automaticamente agli utenti eventuali percorsi alternativi.

LE SOMIGLIANZE CON WAZE - Il servizio rappresenta l'ultima tappa della guerra tra Apple e Google che va avanti da anni a colpi di brevetti e acquisizioni. L'invenzione Apple, infatti, assomiglia molto a Waze, un social gps a lungo conteso tra Cupertino e Mountain View. Lo scorso mese è stata Google ad avere la meglio, acquistando l'israeliana Waze per 1,3 miliardi di dollari. Dopo il fallimento di Google Plus, Mountain View puntava sui 50 milioni di utenti di Waze per diventare più social. Invece, la sfida al servizio più innovativo continua. E a beneficiarne saranno soprattutto gli utenti.