Collisione nel mar del Giappone

Giappone, collisione tra nave da guerra Usa e mercantile filippino

Sette marinai statunitensi imbarcati sul cacciatorpediniere lanciamissili USS Fitzgerald risultano dispersi dopo una collisione con un mercantile filippino al largo del Giappone

TOKYO - Sette marinai statunitensi imbarcati sul cacciatorpediniere lanciamissili USS Fitzgerald risultano dispersi dopo una collisione con un mercantile filippino al largo del Giappone. Secondo quanto reso noto dalla Settima flotta, l'incidente si è verificato un centinaio di chilometri a sudovest da Yokosuka, nella baia di Tokyo. Ferito anche l'ufficiale al comando della nave, ricoverato nell'ospedale della marina statunitense a Yokosuka, dove è di stanza la Settima flotta mentre altri due marinai sono stati evacuati in elicottero e ricoverati per ferite e contusioni. La Guardia costiera giapponese è attivamente impegnata nelle operazioni di ricerca dei marinai dispersi. Le immagini mostrano il cacciatorpediniere, una nave da guerra tra le più moderne che dispone di sistemi radar avanzatissimi, gravemente danneggiato sulla fiancata destra. La collisione tra la Fitzgerald e la Crystal, 30mila tonnellate di stazza, tre volte la nave statunitense, è avvenuto in un tratto di mare molto trafficato, al largo della baia di Tokyo.