24 luglio 2019
Aggiornato 00:30
Ma per entrambi il record di opinioni negative

Elezioni Usa 2016, Trump per la prima volta davanti a Hillary

Per la prima volta un sondaggio dà Donald Trump, il quasi certo candidato repubblicano alle presidenziali Usa, in vantaggio sull'altrettanto probabile candidata democratica Hillary Clinton: 46% contro 44%

WASHINGTON - Per la prima volta un sondaggio dà Donald Trump, il quasi certo candidato repubblicano alle presidenziali Usa, in vantaggio sull'altrettanto probabile candidata democratica Hillary Clinton: 46% contro 44% in un rilevamento Abc/Washington Post realizzato tra il 16 e il 19 maggio.

Per Donald e Hillary il record di opinioni negative
Quello che colpisce soprattutto del sondaggio è che mai nella storia delle presidenziali americane i due principali contendenti alla Casa Bianca avevano raccolto tante opinioni negative: quasi sei su 10 elettori registrati dichiarano di avere una cattiva impressione di entrambi i candidati e, complessivamente, Trump si assesta a un rating negativo di -17, a fronte di un -16 della Clinton. Da segnalare, però, che in questo senso il magnate dell'immobiliare ha migliorato la sua posizione rispetto al mese di marzo.

Il voto "turandosi il naso"
Dati che prospettano comunque un testa a testa tra Trump e la Clinton nel voto che arriverà a novembre, dove gli elettori dovranno scegliere il meno peggio o, come disse Indro Montanelli rispetto alla situazione italiana, "turandosi il naso".

(immagini AFP)