Affonda canotto carico di migranti: 9 morti, 7 sono bambini

Il dramma al largo delle coste turche. Sull'imbarcazione di fortuna viaggiavano 13 persone. Le ricerche sono ancora in corso
Foto di repertorio
Foto di repertorio (TWITTER)

TURCHIA - Almeno nove persone sono morte nel naufragio di un'imbarcazione carica di migranti avvenuto questa mattina al largo di Kusadasi, città costiera turca che si affaccia sul mar Egeo. Lo riporta l'agenzia di stampa turca Anadolu, precisando che altri quattro migranti sono stati tratti in salvo. Dal racconto dei sopravvissuti, sull'imbarcazione viaggiavano tredici persone. Secondo Anadolu, sono ancora in corso ricerche sul luogo del naufragio.

Tra le vittime 7 bambini
Ci sono sette bambini tra le nove persone morte oggi nel naufragio di un'imbarcazione che trasportava migranti al largo di Kusadasi, città costiera turca che si affaccia sul mar Egeo. Sull'imbarcazione viaggiavano tredici persone, quasi tutti iracheni, e quattro sono state tratte in salvo dalla Guardia costiera: erano su un canotto che è affondato poco prima dell'alba, hanno raccontato i sopravvissuti. Tutte le vittime sarebbero irachene, secondo l'agenzia Anadolu.