30 marzo 2020
Aggiornato 03:30
Le immagini dalla Germania

Sparatoria di Monaco, esclusa pista terroristica

«L'unico assalitore è stato guidato da ragioni personali. Non ci sono moventi politici o religiosi in questa occasione», ha spiegato il portavoce della polizia ai giornalisti. Nella sparatoria una poliziotta è rimasta gravemente ferita alla testa. Ferito anche l'assalitore, che è stato arrestato, e due passanti colpiti dalle pallottole vaganti

MONACO. - La polizia tedesca ha rassicurato sulla matrice della sparatoria avvenuta oggi alla stazione ferroviaria di Monaco: «L'unico assalitore è stato guidato da ragioni personali. Non ci sono moventi politici o religiosi in questa occasione», ha spiegato il portavoce ai giornalisti escludendo un attacco terroristico. Nella sparatoria una poliziotta è rimasta gravemente ferita alla testa. Ferito anche l'assalitore, che è stato arrestato, e due passanti colpiti dalle pallottole vaganti. La stazione è stata evacuata e sono ingenti le misure di controllo e le forze dell'ordine in campo. Secondo i media tedeschi la sparatoria è avvenuta in seguito a un controllo.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal