28 novembre 2022
Aggiornato 11:30
'Troppo politicizzato'

Donald Trump ce l'ha (anche) con il Papa

Alla vigilia del viaggio di papa Francesco in Messico, dal 12 al 18 febbraio, il candidato alle primarie repubblicane Donald Trump ha attaccato duramente il pontefice, definendolo troppo politicizzato

NEW YORK - Alla vigilia del viaggio di papa Francesco in Messico, dal 12 al 18 febbraio, il candidato alle primarie repubblicane Donald Trump ha attaccato duramente il pontefice: lo ha fatto durante un'intervista telefonica, rilasciata a Fox Business. Provocato dal giornalista, che ha rimarcato la vicinanza del papa agli immigrati, il miliardario newyorchese ha dichiarato: «Credo che il papa sia un soggetto molto politicizzato. Credo che non capisca i problemi della nostra nazione. Non penso che abbia chiaro il pericolo del confine che attualmente lasciamo aperto con il Messico».

Uscite famigerate
Il candidato repubblicano non è nuovo a questo genere uscite. La sua opposizione all'immigrazione clandestina è arcinota, così come le sue proposte di costruire un muro difensivo al confine col Messico e di rimpatriare ben 11 milioni di immigrati irregolari. Qualche mese fa, scalpore aveva fatto la sua proposta di vietare l'ingresso ai musulmani e di chiudere internet e social network per contrastare la diffusione del fondamentalismo islamico online. E anche i rapporti con Francesco non sono mai stati idilliaci. Già in passato si era trovato a criticarlo sulle questioni dei migranti e dell'ambiente.

(Con fonte Askanews)